Evoluzione e Coscienza di Gruppo

Man mano che l' anima evolve, acquisendo esperienza e trasmutando le emozioni nelle ottave corrispondenti superiori, la coscienza si trasforma e diviene sempre più di tipo "comunitario". Acquisisce cioè sempre meno importanza il proprio io, ed al contrario ció a cui si inizia a tenere di più è il benessere dell' "organismo" nel quale si vive (famiglia-nazione-pianeta).
L' io diventa semplicemente un mezzo per portare benessere e salute dove si vive, perché ci si sente sempre più uniti animicamente con ciò che ci circonda.

Il vero servizio d'amore verso il prossimo nasce da questo, non può essere imposto, ma é soltanto una conseguenza dell'espandersi della coscienza dovuto al proprio sviluppo interiore.
Si inizia a trattare effettivamente gli altri come se stessi, perché si avverte che con loro esiste un legame di cuore e di coscienza indissolubile.