Tutt'uno con la Vita

15.02.2020

La libertà della coscienza dell'essere non conosce confini ed é alla portata di tutti. Eppure pochi la ottengono, perché pochi ne sono interessati. 

I più ancora credono nell'appagamento dei sensi, di essere finalmente soddisfatti nel riuscire a guadagnare più soldi ed a raggiungere alte cariche sociali, nell'avere piú uomini o donne. Sono ancora coinvolti nella vita, non desiderano andare oltre ad essa nell'infinito. 

Quando quest'ultimo desiderio diventerà bruciante, allora inizieranno a volgersi verso ciò che ha realmente valore. 

Sentiranno che esiste qualcosa che é chiamato illuminazione spirituale e che quel qualcosa é capace di porre fine ai loro problemi. Allora la vera vita avrà inizio. La potenza del desiderio si volgerà verso qualcosa di veramente utile e definitivo. Troveranno la vera libertà e quello che realmente anelavano volgendosi all'interno, non più all'esterno. 

Diventeranno tutt'uno con la vita.