Il Ciclo di Incarnazioni nei Segni Zodiacali

22.05.2022
I segni zodiacali rappresentano le varie tappe dell'evoluzione dell'anima.
Quando un uomo si incarna in un certo segno significa che dovrà far proprie le lezioni interiori che quel segno gli propone.
Ad esempio la lezione del capricorno è quella del sacrificio per raggiungere la meta prefissata. I capricorno apprendono cosa significano la volontà e il sacrificio, e li radicano in se come qualità interiori.
In sagittario l'anima apprende a focalizzarsi in obiettivi utili senza perdersi in avventure non costruttive. La parola chiave del sagittario è infatti "focalizzazione".
Se un'uomo è già sul sentiero spirituale, dopo l'incarnazione in sagittario avverrà quella in capricorno.
In sagittario l'anima apprende a focalizzarsi nel discepolato, il che significa che il centro di gravità permanente della sua vita diventa il lavoro su di se e il servizio al prossimo.
In capricorno il discepolo ha la possibilità di divenire un iniziato, ovvero a raggiungere quegli stati di coscienza a cui il discepolato l'ha preparato.
Su un piano più ordinario ogni volta che nasciamo in sagittario tendiamo a provare dentro di noi il piacere della conquista. Al contrario in capricorno il piacere deriva dal raggiungere la meta. Il capricorno è un arrivista, il sagittario un conquistatore. Per il sagittario il viaggio è più importante della meta, per il capricorno l'opposto.
La regola generale è che quando abbiamo raggiunto un certo grado di sviluppo spirituale ci incarniamo in ogni segno, uno dopo l'altro.
Se invece rientriamo nello stato di coscienza dell'uomo comune l'incarnazione avviene sempre di segno in segno, tuttavia questa volta in senso contrario, ovvero, per esempio, dal capricorno passiamo al sagittario.
In capricorno la personalità ordinaria è granitica, cristallizzata, ottusa, pessimista eccessivamente arrivista e senza scrupoli. Nell'incarnazione seguente in sagittario impara a godersi più la vita, a lasciarsi andare, a essere più ottimista.
Dunque l'incarnazione avviene di segno in segno (in senso antiorario rispetto al cerchio zodiacale) per ere ed ere, quando invece iniziamo a essere coinvolti seriamente nel sentiero spirituale iniziamo il ciclo di incarnazioni in senso orario.
Lezione su lezione, diverremo perfetti.
Quando diciamo "sono un cancro" o "sono un capricorno", in realtà stiamo affermando che il nostro sole (personalità) sta attraversando la lezione del cancro o del capricorno. Come in una stazione ferroviaria la prossima vita sarà il treno che ci porterà in una nuova fermata (un nuovo segno), dove impareremo a vedere il mondo diversamente e apprenderemo qualcosa di nuovo.


Phil