Il Coraggio di Essere Se Stessi

12.03.2021

Una persona, per essere veramente se stessa, deve superare prima la condanna della famiglia, perché quasi nessun genitore desidera che il figlio sia veramente se stesso, desidera piuttosto che egli soddisfi le sue aspettative ed in secondo luogo la condanna della società, che ti accetta solamente se non la disturbi e se ti comporti secondo canoni prestabiliti. 

Se sei te stesso sarai necessariamente un ribelle, e la società tenderà a emarginarti e condannarti in tutte le maniere perché sei un individuo fuori controllo e pericoloso. Le persone attorno a te non accetteranno il fatto che tu non sia una persona comune e che non potranno dominarti, ferirai i loro ego e attirerai la loro invidia e il loro odio.

Infine dovrai superare la prova della condanna di te stesso, la più difficile. I genitori e la società non ti hanno mai compreso e accettato, e questo ti induce a credere che sia tu ad avere qualcosa che non va. Penserai di essere un alieno e ti sentirai estremamente solo.

Ci vogliono forza, coraggio e capacità di comprensione per essere te stesso e amarti. Non è una cosa da deboli.