La Catena della Miseria

22.05.2020

Volenti o nolenti dai genitori si ereditano i difetti che li caratterizzavano. 

Una madre ansiosa trasmette al figlio ansia, specialmente nei primi anni di vita. Un padre nullafacente insegna con l'esempio la nullafacenza. 

Le anime elevate soffrono per i loro difetti, ma non possono fare a meno di averne. L'inconscio é una spugna, ed imita il comportamento dei genitori. Diventa normalità essere come loro.

Anche se per moltissime cose siete diversi dai vostri genitori (non essendo la stessa anima), ci sarà sempre una parte dentro di voi che assomiglia a loro.
Il giudizio vi fa soffrire? Da chi avete ereditato la tendenza al giudizio? Osservate che é stato uno dei vostri genitori ad insegnarvi il giudizio. 

Tutto questo con le regressioni puó essere superato, tuttavia è un lavoro impegnativo. La massa eredita le stesse caratteristiche dei parenti stretti, e perpetua la miseria che li caratterizzava. É una catena che si passa da generazione in generazione. Solamente in pochi hanno la forza ed il coraggio di spezzare questa catena.

Mi auguro che voi siate tra quelli.