Sagittario

23.11.2021
Segno del discepolo focalizzato, il sagittario è colui che nella vita cerca di raggiungere ardentemente un obiettivo, per poi passare da un altro e un altro ancora.
Egli sposa molta cause, a causa del suo innato idealismo.
A differenza di altri segni ha bisogno di fare molte esperienze, non si accontenta della monotonia e apprende facendo molte cose che soddisfino la sua curiosità.
Ha una mente particolarmente intuitiva, è considerato infatti il segno della mente superiore.
Il sagittario evoluto ha qualità di veggente, riesce ovvero ad indicare con precisione la strada che l'umanità dovrà intraprendere.
Il sagittario è un grandissimo viaggiatore, ama i posti lontani, le nuove culture e il lontano in senso anche mentale, è portato per esempio per comprendere materie filosofiche.
Tutto ciò che pertiene all'insegnamento superiore,ai lunghi viaggi, alla visione e alla religione organizzata rientra in questo segno.
Ha grande talento per l'oratoria, e grazie a lui i muri che mantengono divisi gli uomini possono essere abbattuti, si distingue infatti per l'universalismo (spirito che condivide con gli acquari evoluti) e la tendenza alla fusione.
Le persone sagittario sono i tipici individui allegri che creano comunità che condividono cultura e valori all'estero come in patria.
I sagittari evoluti sono molto apprezzati come insegnanti e motivatori, in quanto riescono a tirare fuori sempre il meglio dagli allievi.
Il sagittario poco evoluto è eccessivamente vagabondo, egocenteico e a volte rude, dedito agli eccessi di piacere ed eccessivamente tracotante.
Non riesce a mettere ordine nella sua vita, e tralascia spesso i dettagli di un' opera. È l'opposto della vergine, segno con il quale ha sovente un rapporto difficile, ma che comunque può insegnargli qualcosa (insieme al capricorno) in termini di senso di responsabilità e attenzione a quelle che lui considera minuzie.
Egli deve imparare inoltre a volgere la sua straripante energia verso fini costruttivi e ad essere meno invadente e insensibile, oltre che incosciente e ingenuo.
È infatti in grado di ferire senza nemmeno accorgersene e di donare fortune a un delinquente senza comprendere la reale natura di quest'ultimo.
Il nativo evoluto è invece l'istruttore perfetto, ottimista, raggiante, pieno di idee e aspirazioni costruttive che riversa sul mondo a cuore aperto.
È sportivo e filantropo, equilibrato e sereno.
L' arciere dello zodiaco illumina il mondo con la sua saggezza che ha imparato a donare amorevolmente e senza orgoglio.