Scopo dell'Anima

24.12.2019

Perché alcune anime hanno vita facile ed altre invece sono piene di problemi, sofferenze e sfide da affrontare?
Tutto dipende dallo scopo dell'anima. Ogni anima si reincarna per uno scopo specifico, e non esiste una regola generale. Certe entità decidono di venire sulla terra semplicemente, per esempio, perché vogliono ammirarne le specie vegetali (e magari diventano esperti di botanica), altri per portare avanti un cammino di espiazione profondo perché in altre vite hanno commesso profondi peccati contro se stessi e gli altri, altri ancora scelgono famiglie belle e sane perché desiderano riprendersi da traumi subiti in vite passate in famiglie disastrate. Alcuni scelgono di sviluppare certe doti come la forza e la perseveranza, ed allora probabilmente non avranno vita facile. Infine esistono anime al servizio che desiderano essere qui perché amano la terra e ne sono i saggi custodi e portatori di luce, equilibrio ed evoluzione. Essi nella maggior parte dei casi scelgono percorsi di vita molto difficili, per poter assistere meglio il genere umano comprendendone al meglio le sofferenze e perché, a causa della loro diversità e tendenza alla ribellione, sono spesso condannati dalle proprie famiglie e dalla maggioranza.
Non esiste una regola fissa, se non quella del fare l'esperienza che ognuno sceglie. Quello che la nostra anima anela fare lo percepiamo come necessità impellente.
Ció che è importante capire é che nessuno ci costringe a far nulla se noi stessi, la nostra coscienza. Anche il desiderio di espiare le nostre colpe deriva dal nostro Io profondo e non da un'autorità esterna. Non esiste schiavitù da parte di nessuna autorità divina che non sia la nostra anima. Tale è la legge: che la nostra natura più intima determini le nostre azioni.